Notizie

La climatizzazione delle abitazioni per combattere l’estate

Climatización del hogar y eficiencia energética

In pochi mesi arriverà l’estate e anche le alte temperature che caratterizzano questo periodo. In questo senso, una buona climatizzazione è un punto chiave, perche ci può dare fino ad un 50% di risparmio nelle nostre bollette energetiche sia nell’este che nell’inverno.

Sappiamo cos'è la climatizzazione?

La prima cosa che ci viene alla testa quando sentiamo la parola climatizzazione è probabilmente il riscaldamento nell’inverno e l’aria condizionata nell’estate. Però, la climattizazione di un’abitazione comprende più concetti. No si tratta di avere una buona temperatura durante tutto l’anno, ma si devono avere in conto diversi fatti come l’umidità e l’areazione della casa. Attualmente esiste un’alta percentuale di abitazioni che no compiono le esigenze di efficenza energetica. Davanti a questo fatto, Quali sono i fattori che dobbiamo tenere in conto quando parliamo di climatizzzione?

Climatización eficiente en el hogar

Refrigerazione e riscaldamento

La loro principale missione è di raffreddare o riscaldare uno spazio. L’aria condizionata e il riscaldamento sono gli artefatti principali che ci aiutano a compiere queste missioni. Possiamo avere un’ottima temperatura della nostra casa evitando la perdita di temperatura e mantenendo questa tra i 24 e i 25 gradi sia nell’estate che nell’inverno.

Ariazione

No soltanto la temperatura dell’aria influisce in una buona climatizzazione, la qualità di questa è anche importantissima. Qui e dove prendere ruolo l’ariazione. Secondo gli esperti, dobbiamo aerare le nostre case almeno 10 minuti due volte al giorno per pulire le diverse particole che ci fanno danno. Se possibile, è migliore aerare molto presto, a prima ora del mattino, perche la qualità dell’aria esterna è la migliore

Umidità

I professionisti consigliano che no sia superiore al 50%. Tra le diverse opzioni consigliano: l’uso di deumificatori, cucinare con l’estratore sempre accesso, stendere la biancheria fuori da cosa oppure dentro ma non mettere il riscaldamento al massimo livello.


fuente: Todochimineas.com

3 Consigli per rendere migliore la climatizzazione delle abitazioni

Finestre e porte

Sono il focolaio principale di perdita di energia. Avere delle doppie finestre o perfettamente isolate, è la migliore delle misure per avere un’ottima climatizzazione e qundi un risparmio notevole nelle nostre bollete. Nel caso delle porte, possiamo installare dei paraspifferi.

Pavimenti e permeabilità

Per non avere una perdità di energia termica per i pavimenti, si consiglia di installare dell’isolamento termico che renda migliore la climatizzazione delle nostre case. Trovare e dare soluzione a qualsiasi spazio o buco che possa permettere l’ingresso di aria e quindi l’alterazione della temperatura dell’abitazione. Dunque, un buon controllo delle possibili infiltraziopni attraverso un analisi di permeabilità è molto consigliato se vogliamo risparmiare nella nostra bolletta energetica.

Facciate ventilate

Se vogliamo fare una riabilitazione, è quasi indispensabile l’installazione di facciate ventilate poiché diventa una delle migliori opzioni. La camera d’aria fa che i raggi del sole rimbalzino e non entrino ciò che permette di avere una temperatura inferiore all’interno dell’abitazione. Grazie alla continua ariazione, ci possiamo anche risparmiare problemi di umidità. Più del 75% della temperatura della nostra casa si perde per le pareti, pertanto l’efficienza energetica che ci offrono, contribuiscono alla buona climatizzazione. Di fatto, ogni volta è più grande il numero di persone che scelgono l’installazione di facciate ventilate per la corretta climatizzazione della loro abitazione.

CONDIVIDI:

altre notizie

Altre notizie


Leggi altre notizie